Campi di applicazione

ACCIAI PER CUSCINETTI

Fanno parte di questa categoria gli acciai tipici al Cr con tenore medio di C 1%. Presentano elevata durezza , resistenza all’usura ed alla compressione. Queste due ultime caratteristiche vengono potenziate dall’elevata micro purezza ottenuta con particolari procedimenti elaborativi. Per queste caratteristiche sono universalmente impiegati per la costruzione di sfere, rulli e anelli di cuscinetti a rotolamento.

ACCIAI INOX

Per acciai inossidabili si intendono quelle leghe a base di ferro, cromo e carbonio, eventualmente contenenti altri elementi come Ni – Mo – Si – etc., la cui caratteristica principale è la resistenza alla corrosione. Tale caratteristica è dovuta alla loro proprietà di passivarsi in presenza di un ambiente ossidante (quindi anche all’aria). La passivazione consiste nella formazione di uno strato invisibile di ossido, variabile in funzione della composizione chimica dell’acciaio. Condizione indispensabile perché lo strato protettivo si formi è la presenza di una quantità di cromo di almeno l’11%.

ACCIAI PER UTENSILERIA A MANO

Gli acciai per utensili sono destinati all’allestimento di attrezzature soggette a sollecitazioni. Le principali caratteristiche che vengono richieste a questi acciai sono: elevata capacità di taglio, elevata resistenza all’usura, tenacità agli urti ripetuti, elevata durezza a caldo e/o a freddo, stabilità dimensionale al trattamento termico.

ACCIAI DA BONIFICA

Sono tipi di acciaio da costruzione destinati al trattamento di bonifica (tempra seguita da rinvenimento intorno a 600°C). In generale gli acciai da bonifica sono impiagati per la costruzione di organi meccanici sottoposti a carichi statici e dinamici; essi trovano largo impiego nelle industrie meccaniche, per alberi di qualsiasi tipo, semiassi, aste, bielle, organi di collegamento, leve, steli per magli, colonne, presse, etc. tutti gli acciai di questo gruppo possono anche essere forniti allo stato bonificato per determinate caratteristiche.

ACCIAI DA CEMENTAZIONE

Sono compresi acciai da costruzione, con carbonio < 0,25%, destinati al trattamento di indurimento superficiale di cementazione, che consiste in un arricchimento di carbonio della superficie del pezzo e della successiva tempra che conferisce una elevata durezza superficiale con un’ottima resistenza all’usura, mentre il basso contenuto di carbonio del nucleo consente alti valori di tenacità nella massa sottostante. Gli acciai da cementazione sono impiegati per la costruzione di organi meccanici quali: ingranaggi di qualsiasi tipo, assi, coni, spinotti, boccole, chiocciole, alberi di distribuzione e di trasmissione, etc.

ACCIAI PER UTENSILI

Acciai per utensili a freddo:
Acciai destinati all’allestimento di attrezzature in cui le condizioni di utilizzo sono tali da mantenere le temperature di esercizio al di sotto dei 200° C.

Acciai per utensili a caldo:
Acciai destinati all’allestimento di attrezzature in cui le condizioni di esercizio sono tali da prevedere 
che l’utensile lavori a temperature comprese nell’intervallo 450°-600°C non in modo continuo.

Acciai rapidi e super-rapidi:
Acciai destinati ad impieghi a freddo particolarmente gravosi, ivi compresa la possibilità di raggiungere localmente alte temperature, quali utensili da taglio e per lavorazioni a freddo.